CORSO FORMATIVO: “ ATS BRIANZA – FISIOTERAPISTI E COLLABORAZIONE NELL’AREA DEI CRONICI“

Postato il Aggiornato il

ATS BRIANZACORSO FORMATIVO: “ ATS BRIANZA – FISIOTERAPISTI E COLLABORAZIONE NELL’AREA DEI CRONICI“

Questo evento è organizzato da
SPIF AR LOMBARDIA
5 CREDITI ECM 

Questo evento è accreditato 5352-211143

Il corso è destinato alle seguenti figure professionali:

Fisioterapisti e Medici

COSTO ISCRIZIONE:

ISCRITTI SPIF AR : GRATUITO

NON ISCRITTI SPIF AR : 40 

In collaborazione con :
SaPIR- SOCIETA’COOPERATIVA P.IVA E CF
04238400610

COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI:

Il corso permetterà al discente di conoscere le possibilità che la nuova riforma Sanitaria  Regione Lombardia concede all’area riabilitativa.
In particolare verranno analizzate le risorse che il SSR della Lombardia mette a disposizione delle ATS (Aziende Territoriali Sanitarie) lombarde in riferimento all’Area dei Cronici, attraverso il contributo di personalità importanti nel Contesto regionale
.

COMPENTENZE DI PROCESSO:

Acquisizione di competenze  operative e gestionali in tutta l’area riabilitativa che consenta una gestione dei pazienti cronici legata all’efficienza e , contemporaneamente, alla razionalizzazione delle risorse. Tali ausili saranno valutati e adattati con conformità e in maniera funzionale al contesto di lavoro in cui ci si troverà ad operare.

COMPETENZE DI SISTEMA:

Sviluppo di capacità di analisi e comprensione del contesto in cui si è chiamati ad operare e delle sue peculiarità attraverso la corretta interazioni professionali sulla base dei nuovi indirizzi regionali in area riabilitativa legata alla nuova visione della patologia cronica.

Scarica la brochure     –      Scarica la scheda di iscrizione

Per informazioni e iscrizioni:
SEGRETERIA SPIF AR LOMBARDIA
Tel. 3397542459
lombardia@spif.it
“Le iscrizioni sono aperte e chiuderanno ad
esaurimento dei posti disponibili”

Annunci

SEMINARIO PROFESSIONI DELL’AREA RIABILITATIVA ASPETTI GIURIDICI E DEONTOLOGICI

Postato il Aggiornato il

imtrapEDUCAZIONE CONTINUA IN MEDICINA

L’evento è stato accreditato dalla Consulting& Global Service s.r.l., provider accreditato presso l’Assessorato alla Salute della Regione Sicilia, n. 172.
La Consulting& Global Service s.r.l. eroga formazione sia residenziale che FAD finalizzata all’acquisizione di competenze specifiche in ambito  sanitario e all’aggiornamento scientifico permettendo l’acquisizione di crediti ECM validi su tutto il territorio della Regione Siciliana.
L’ECM è il processo attraverso il quale il professionista della salute si mantiene aggiornato per rispondere ai bisogni dei pazienti, alle esigenze del Servizio sanitario e al proprio sviluppo professionale.
La formazione continua in medicina comprende l’acquisizione di  nuove conoscenze, abilità e attitudini utili a una pratica competente ed esperta.


OBIETTIVI DEL CORSO
Approfondire gli aspetti che regolamentano le professioni sanitarie dell’area riabilitativa, sotto il profilo giuridico e deontologico, attraverso le leggi vigenti . Dare il giusto risalto all’autonomia professionale raggiunta dopo varie lotte e approfondire il significato di autonomia sotto l aspetto delle responsabilità che comporta quali ad esempio la tenuta della cartella riabilitativa .
A CHI È RIVOLTO
Il corso è alle professioni sanitarie dell’area riabilitativa
SEDE DEL CORSO
15 ottobre 2017 mazara del vallo ( tp) in via Bagno 49 presso l’Auditorium Mario Caruso.
MODALITÀ DI ISCRIZIONE
L’iscrizione va eseguita entro il 08/10/2017 on line al sito www.cgsconsulting.it sezione formazione, ecm.
L’iscrizione comprende la partecipazione al corso, attestato di partecipazione e crediti ECM per iprimi 100 iscritti.

MODALITÀ DI PAGAMENTO
L’iscrizione è gratuita
Si da anche la possibilità di potersi iscrivere allo spif‐ar in sede di assemblea.


CREDITI EROGATI E NUMERO PARTECIPANTI
I crediti erogati a conclusione dell’attività seminariale sono 9. Il numero massimo di partecipanti è 100.

Scarica la brochure e la scheda di iscrizione

RELATORI:
Dott.FT FERRARA ROBERTO – SEGRETARIO NAZIONALE SPIF‐AR
Dott. FT BISESI FRANCESCO – TESORIERE NAZIONALE SPIF‐AR
Dott.FT REALE SEBASTIANO – DIRIGENTE NAZ.LE SPIF‐AR
Dott. FT LOCICERO FRANCESCO – SEGRETARIO REGIONALE SPIF‐AR

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

Consulting& Global Service s.r.l.
Via Duca 6, Serradifalco (CL) 93010
0934 93 24 80 (Tel/Fax)
cgs@cgsconsulting.it
www.cgsconsulting.it
PROVIDER ECM N. 172

RESPONSABILE ORGANIZZATIVO
Dott. Ft.
Francesco Locicero ‐ Cell 333.98.15.429
Segret. Prov,le
RESPONSABILE SCIENTIFICO
Dott. Ft.
Roberto Ferrara

CORSO “Metodo Riabilitativo Globale a mezzo Cavallo M.R.G.C. ®”

Postato il

CAVALLI
Metodo Riabilitativo Globale a mezzo Cavallo

24 SETTEMBRE 2017

Sede: C.R.E. A.N.I.R.E. Horse Division T.M.C. Contrada San Pietro. Gangi. (PA)
Costo: 25,00 Euro. (Gratuito per gli iscritti Spif Ar)


Crediti ECM 8,5

ABSTRACT
Nella seconda metà del ‘900 la Dott.ssa D. N.
Citterio parla per la prima volta di Ippoterapia in Italia, definendo il concetto di “Riabilitazione Equestre”. Nel 1977 fonda l’ A.N.I.R.E. ( Associazione Nazionale Italiana Riabilitazione Equestre).

Questa Associazione mette a punto il M.R.G.C.®, Metodo Globale di Riabilitazione a Mezzo Cavallo, che comprende tutte quelle pratiche che prevedono come finalità la “riabilitazione” usando come strumento terapeutico il “cavallo”, il quale provoca sul soggetto degli stimoli sensoriali finalizzati all’ottenimento di una risposta motoria (volontaria o di adattamento) che ripetuta in maniera adeguata, porta ad un processo di apprendimento. Inizialmente si parlerà di adattamento tonico in quanto il paziente a cavallo presenterà reazioni di equilibrio e raddrizzamento in risposta ai forti impulsi vestibolari e propriocettivi che provengono dal cavallo attraverso le variazioni di velocità, lunghezza e cadenza del passo e varie andature.

In questa fase il paziente “riceve” dal cavallo. Si passerà poi a reazioni attive ed atti motori sequenzialmente e temporalmente sempre più armonici e complessi, per giungere, infine, alla possibilità di “progettare” il movimento. Tutto questo ci porta a concludere che, come in ogni intervento terapeutico , anche in questo settore, necessitano conoscenze adeguate e competenze specifiche.

DESTINATARI:


Fisioterapisti, TNPEE, Tecnici della Riabilitazione Psichiatrica, Terapisti Occupazionali, Educatori Professionali, Psicologi, Medici di Base, Neuropsichiatri infantili, Fisiatri. Studenti del C.di L. in fisioterapia.


Massimo 50 partecipanti

Partecipazione gratuita per gli iscritti S.P.I.F. A.R.

SCARICA LA BROCHURE E SCHEDA DI ISCRIZIONE

MODALITA’ DI ISCRIZIONE:

Per info tel:
Dott.ssa Antonella Spitale 389 6433647

MODALITA’ DI PAGAMENTO:
Inviare scheda di iscrizione compilata e copia del bonifico al seguente indirizzo  
segreteria@atcfisio.it
COORDINATE BANCARIE:
CREDEM Ag di Giarre
Beneficiario: Associazione Approccio
Terapeutico Combinato
IBAN: IT21W0303283950010000000809
Specificare la causale del versamento:
Corso M.R.G.C.

SEMINARIO “PROFESSIONI DELL’AREA RIABILITATIVA ASPETTI GIURIDICI E DEONTOLOGICI”

Postato il

ImmagineEDUCAZIONE CONTINUA IN MEDICINA

L’evento è stato accreditato dalla Consulting& Global Service s.r.l., provider accreditato presso l’Assessorato alla Salute della Regione Sicilia, n. 172.
La Consulting& Global Service s.r.l. eroga formazione sia residenziale che FAD finalizzata all’acquisizione di competenze specifiche in ambito sanitario e all’aggiornamento scientifico permettendo l’acquisizione di crediti ECM validi su tutto il territorio della Regione Siciliana.
L’ECM è il processo attraverso il quale il professionista della salute si mantiene aggiornato per rispondere ai bisogni dei pazienti, alle esigenze del Servizio sanitario e al proprio sviluppo professionale.
La formazione continua in medicina comprende l’acquisizione di nuove conoscenze, abilità e attitudini utili a una pratica competente ed esperta.

OBIETTIVI DEL CORSO
Approfondire gli aspetti che regolamentano le professioni sanitarie dell’area riabilitativa, sotto il profilo giuridico e deontologico, attraverso le leggi vigenti . Dare il giusto risalto all’autonomia professionale raggiunta dopo varie lotte e approfondire il significato di autonomia sotto l aspetto delle responsabilità che comporta quali ad esempio la tenuta della cartella riabilitativa .

A CHI È RIVOLTO

Il corso è alle professioni sanitarie dell’area riabilitativa

SEDE DEL CORSO
07 maggio 2017, Palazzo Trigona sala Gagliardi via Cavour 91 a Noto ( SR)

Scarica la brochure e la scheda di iscrizione

MODALITÀ DI ISCRIZIONE
L’iscrizione va eseguita entro il 04/05/2017 on line al sito www.cgsconsulting.it sezione formazione, ecm
L’iscrizione comprende la partecipazione al corso, attestato di partecipazione e crediti ECM per iprimi 100 iscritti.
MODALITÀ DI PAGAMENTO
L’iscrizione è gratuita. Si da anche la possibilità di potersi iscrivere allo spif-ar in sede di assemblea
CREDITI EROGATI E NUMERO PARTECIPANTI
I crediti erogati a conclusione dell’attività seminariale sono 10,4 Il numero massimo di partecipanti è 100.

 

CORSO BASE IPNOSI per le professioni medico-sanitarie

Postato il

ipnosi

OBIETTIVI DEL CORSO
Il corso e’ riservato ai professionisti sanitari (medici, odontoiatri, psicologi, infermieri, fisioterapisti, ostetriche) ed è a carattere eminentemente pratico. Non è necessaria alcuna conoscenza pregressa della tecnica ipnotica essendo che durante il corso si parte dalle basi della struttura ipnotica fino a raggiungere l’intera sequenza induttiva.

La parte teorica del corso e’ affiancata in tempo reale dalla dimostrazione pratica della tecnica illustrata ed e’ seguita poi dalle esercitazioni pratiche tra i discenti.

Questo sistema garantisce un apprendimento rapido e sicuro dei meccanismi dell’ipnosi, facilitando nello studente l’applicazione della tecnica sin dalla prima giornata del corso. La parte teorica consiste in lezione frontale interattiva con uso di slides mentre la parte pratica, vero e proprio cuore del corso, consiste in esercitazioni a coppie e/o a gruppi di tre sotto la supervisione e la guida del docente.

scarica la brochure e scheda di iscrizione

 

A CHI È RIVOLTO
Il corso è rivolto ai professionisti di tutte le professioni dell’area sanitaria (medici, TNPEE, logopedisti, fisioterapisti, infermieri, ecc.).

SEDE DEL CORSO

SALA CONGRESSI RISTORANTE “WHY NOT”, VIA TRAVERSA PAPA GIOVANNI
XXIII, SERRADIFALCO (CL) 93010

MODALITÀ DI ISCRIZIONE
L’iscrizione ed il pagamento vanno eseguiti improrogabilmente entro il 10/04/2017.
Quota iscrizione: €400,00 per iscritti SPIF e €450,00 per i non iscritti.
La quota di iscrizione comprende partecipazione al corso, attestato di partecipazione, materiale didattico, crediti ECM, ed IVA inclusa.

MODALITÀ DI PAGAMENTO

Intestatario: Consulting& Global Service s.r.l.
Banca d’appoggio: BCCN ‐ Banca di Credito Cooperativo del Nisseno ‐ Filiale di
Serradifalco (CL) Codice IBAN: IT 53 H 08985 83440 003000018188.
Causale di versamento: “ECM nome e cognome corsista e titolo del corso

CREDITI EROGATI E NUMERO PARTECIPANTI

I crediti erogati a conclusione dell’attività seminariale sono 31,2 (trentuno,2)
Il numero massimo di partecipanti è 40 (quaranta).
Il numero minino di partecipanti è di 20 (venti).
Qualora non si raggiungesse il numero minimo di partecipanti l’attività seminariale non avrà luogo.

DOCENTE
Dott. Giancarlo Russo
Esperto di ipnosi, fisioterapista specializzato nella gestione delle disfunzioni di movimento e neuro riabilitazione pediatrica.

PROVIDER ECM CONSULTING & GLOBAL SERVICE
Via Duca 6, Serradifalco (CL) 93010
SEDE LEGALE
Via La Pera, 9 Serradifalco (CL) 93010
SEDE OPERATIVA
Via Pietro Toselli, 51 Trecastagni (CT) 95039

P.IVA 01696450855
Tel. 0934.93.03.10 – Fax. 0934.19.73.011
cgs@cgsconsulting.it – www.cgsconsulting.it
RESPONSABILE ORGANIZZATIVO
Dott. Ft. Francesco Locicero – Cell. 333.98.15.429

EBM in riabilitazione: applicabilità e criticità nella pratica clinica

Postato il

ebm-atcIl Gruppo Studio e Ricerca ATC® nasce come spazio di crescita professionale all’interno dell’Associazione ATC® (Approccio Terapeutico Combinato) e con il presente convegno si propone l’obiettivo di introdurre i professionisti del mondo della riabilitazione ad un approccio critico nei confronti dell’EBP. L’esigenza scaturisce dalla constatazione che attualmente la necessità di dimostrare l’efficacia della fisioterapia è diventata prerogativa della conoscenza per-tanto la maggior parte delle metodiche o/e tecniche riabilitative stanno cercando di provare la propria efficacia in ricerca clinica.
La fisioterapia basata sulle evidenze implica sempre l’utilizzo delle migliori evidenze disponibili integrando l’espe-rienza professionale, le preferenze dei pazienti compatibili con il contesto ambientale/organizzativo al fine di formulare il miglior intervento riabilitativo.
A conclusione del Convegno il professionista sarà in grado di trovare, riconoscere, valutare ed implementare le migliori evidenze scientifiche ricorrendo però al proprio giudizio professionale per interpretare le indagini pertinenti rispetto allo specifico paziente e adottare la decisione clinica rispetto alla situazione clinica attuale nonché modificare la scelta terapeutica in funzione alle preferenze del paziente.

DESTINATARI : Massimo 50 tra Fisioterapisti e Medici Specialisti in Medicina Fisica e Riabilitazione.

7,1 Crediti ECM
Costo: euro 40,00 iscritti SPIF euro 35,00

Scarica la scheda di iscrizione

IL CONCETTO ATC® E LA TECNICA “APPROCCIO VARIABILE”

Postato il

19,5 CREDITI
19-20 Novembre 2016
Presso:
Salus Fisiokinesiterapia Service S.r.l.
Via San Martino n° 24
San Giorgio a Cremano (NA)
GRATUITO PER GLI ISCRITTI
S.P.I.F.
Regione Campania

L’unico recettore a possedere un’innervazione efferente moto ria oltre quella afferente sensitiva è il fuso neuromuscolare, che oltre ad “informare” il SNC, viene da questo modulato durante la sua attività di “informatore” . Le informazioni
sulla lunghezza fornite dai fusi vengono utilizzate dal cervello per la percezione della posizione dei segmenti muscolo scheletrici e il controllo motorio.Il SNC dunque attraverso
il fuso, può controllare il flusso delle informazioni sensitive che riceve e può, così, generare forza muscolare adeguata con conseguenti modificazioni della lunghezza del muscolo grazie a tre fattori: lunghezza iniziale del muscolo, velocità di variazione di questa lunghezza e i carichi che si oppongo no al movimento, gravità compresa. Tutto ciò è premessa indispensabile per muovere gli arti, mantenere la postura ed eseguire con precisione vari compiti motori. La tecnica dell’Approccio Variabile sottende i concetti sopra esposti seppur brevemente, proponendo un intervento manuale sul
muscolo (direttamente ed indirettamente) con l’obiettivo di rivolgere ai muscoli “domande specifiche” per ottenere una risposta muscolare adeguata e significativa sia su base volontaria che automatica e richiedendo ai muscoli tanto compiti di tenuta quanto di movimento. La tecnica propone una varietà ed una sequenza di interventi, con un dettaglio clini co di estrema precisione, che si interfaccia grazie ad un at tento ragionamento clinico, col sistema Uomo- movimento e, come nel corso base , senza “separarlo” in paziente orto
pedico o neurologico, ma valutandolo nel suo insieme “bio neuro-meccanico”.

Scheda d’iscrizione